News sull’estensione della modifica del Regolamento LMCU alle L.S V.O.

Comunichiamo con piacere che la proposta presentata tempo fa agli organi competenti per quanto riguarda l’estensione della modifica del regolamento delle LMCU  anche alle L.S V.O (la questione dell’eliminazione dei 18 CFU per intenderci) coadiuvata dall’appoggio del nostro Coordinatore di Classe Prof.Girolamo Cirrincione pare stia avendo dei risvolti positivi.

La richiesta recitava il seguente testo:

Alla Cortese Attenzione dei seguenti Organi

Rettore
Pro-Rettore delegato alla didattica
Senato Accademico
Consiglio di Amministrazione
Presidente della Scuola delle Scienze di Base ed Applicate

I sottoscritti Ignazio Restivo, Giorgio Mancuso, Caronna Vincenzo, Daniele Nicolosi e Giada Lombardo, in qualità di rappresentanti degli studenti in seno al Consiglio della Scuola delle Scienze di Base ed Applicate, nonchè esponenti dell’Associazione studentesca d’Ateneo “Intesa Universitaria”;
Angelica Listro, Rossana Verde, Roberto Tavormina, Francescamarina Giammanco, Nicolò Cristian Cancemi, Flavia Calivà e Roberta Di Naro in qualità di rappresentanti degli studenti in seno al Consiglio di Classe in “Farmacia e Farmacia Industriale”.

CHIEDONO

Alla S.L che l’ultima delibera del Senato Accademico riguardante la modifica del regolamento delle L.M a C.U, che permette l’eliminazione di un massimo di n°2 materie per un massimo di 18 C.F.U al fine del calcolo della media ( a partire dalla sessione di laurea di Luglio 2014 ),
venga esteso anche agli studenti della L.S (o.509 ) che riescano a laurearsi ENTRO e non oltre la sessione di laurea di Marzo 2015.
Questa richiesta nasce dalla constatazione che quest’ultima modifica del regolamento della L.M a C.U crea un enorme disparità nei confronti degli studenti delle L.S ( o.509 ).
Si è discusso a riguardo nell’ultimo Consiglio della Scuola delle Scienze di Base ed Applicate che ha espresso un parere POSITIVO sull’attuazione di questa modifica.
Fiduciosi in un riscontro positivo da parte della S.L,
vi porgiamo cordiali saluti.
Palermo, 14/04/2014

Dopo più di un mese di pressing da parte nostra e del Prof.Cirrincione, il delegato alla Didattica Vito Ferro ha espresso A VOCE il suo parere positivo nell’approvazione di questa richiesta, anche soltanto restringendola ai Corsi di Studio di CTF e Farmacia in quanto lui stesso ha valutato quasi identici i piani di studio di CTF e Farmacia L.S V.O con i piani di studi di CTF e Farmacia LMCU.

Ci ha inoltre assicurato che sarà oggetto di discussione al prossimo Senato Accademico.

Nel caso in cui dovesse esserci un dietrofront da parte sua cercheremo in qualche modo un escamotage al fine di evitare la disparità tra gli studenti immatricolati alla L.S e quelli immatricolati alla LMCU.

Intesa Universitaria

A cura di Ignazio Restivo

Lascia un commento