Michail Gorbaciov, l’ultimo leader dell’URSS

La perestroika, il crollo del Muro di Berlino, la fine della guerra fredda, il disarmo nucleare, il ritiro dall’Afghanistan: il nome di Mikhail Gorbaciov richiama indiscutibilmente la serie di eventi che ha portato alla fine dell’URSS.

E ieri sera l’ultimo leader dell’Unione sovietica è morto, dopo una lunga malattia, all’età di 91 anni.

Nato il 2 marzo 1931 a Privol’noe, in provincia di Stavropol’, da una famiglia di agricoltori.

Durante gli anni universitari incontra la futura moglie Raissa, accanto alla quale, secondo quanto riportato dall’agenzia stampa russa Staff, sarà sepolto, a Mosca.

Durante il cursus honorum all’interno del partito, il 13 giugno 1984 si trova a Roma ai funerali di Berlinguer.

Morto Černenko nel 1985, Gorbaciov, a soli 54 anni, approda alla segreteria generale del Pcus. E, ricoprendo di fatto il ruolo di capo di governo, non può far altro che prendere atto della crisi irreversibile del sistema sovietico e apre al dialogo con l’Occidente.

Le parole perestrojka (ristrutturazione dello Stato) e glasnost (trasparenza) entrano così di diritto nel vocabolario mondiale.
Il 1 dicembre 1989, incontra al Vaticano Papa Woytila, si tratta del primo faccia a faccia tra un Papa cattolico ed un leader sovietico.

Nel 1990 viene insignito del premio Nobel per la Pace “per il ruolo di primo piano nei cambiamenti radicali delle relazioni fra Est e Ovest”.

Ma laddove le reazioni dei leader occidentali testimoniano l’estesa stima internazionale per la figura di Gorbaciov, in Russia questo sentimento è condiviso da ben poche persone ( meno del 30%, secondo un sondaggio pubblicato dal Guardian).

Non è un caso, d’altronde, che Vladimir Putin abbia recentemente definito la dissoluzione dell’Unione Sovietica, di cui Gorbaciov è stato senz’altro il protagonista, «un’autentica tragedia» per il popolo russo.

Infatti, oggi, nel bel mezzo dell’offensiva russa in Ucraina, sulle reti tv più viste dai russi la morte di Mikhail Gorbaciov non è neppure una “ultima ora” in sovrimpressione.

Potrebbero interessarti anche: 

RAPPRESENTANTI DEGLI STUDENTI

In questa pagina trovi tutti i rappresentanti di Intesa Universitaria. Cerca il tuo corso di laurea e clicca sui nomi per metterti in contatto con i tuoi rappresentanti!

ERSU PALERMO - Tutto quello che devi sapere

Hai dubbi o domande sull’ERSU o sui vari servizi offerti dall’Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario? Abbiamo quello che fa per te! In questa pagina puoi trovare il bando per i servizi ERSU e tutte le domande più frequenti.

INTESA TEST: il corso di preparazione ai Test di Ammissione - UNIPA

INTESA TEST è un corso di preparazione ai Test di Ammissione, performante e TOTALMENTE GRATUITO rivolto a chi vuole prepararsi ai test di Ammissione UNIPA.

“Intesa Orienta 2022/23": il progetto di Orientamento per le future matricole UNIPA

Intesa Orienta rappresenta una vera e propria guida per tutti gli studenti che intendano conoscere UNIPA e tutto quello che serve sapere sull'Università degli Studi di Palermo.

Convenzioni Studenti Unipa Intesacard 21/22

INTESACARD - ATTIVITA' CONVENZIONATE 2021/22

INTESACARD è una carta dei servizi che l’Associazione Intesa Universitaria fornisce con lo scopo di agevolare il percorso universitario della popolazione studentesca.

Future Matricole UNIPA: Bandi e aggiornamenti

Future Maricole UNIPA, in questa sezione trovate info utili sui bandi e i link per accedere al gruppo dedicato alle Matricole (suddivisi per i Corsi di Laurea).

UnipaCard e Carriere Studenti non attive: Ecco la segnalazione del nostro CdA Unipa, Davide Cino!

UnipaCard e Carriere Studenti non attive - In seguito alla mancata attivazione delle UnipaCard e delle Carriere Studenti, il nostro CdA Unipa, Davide Cino, ha segnalato tale criticità al fine di risolvere tale problematica.

Condividi su: