RESOCONTO SEDUTA DEL CDA DEL 11/07/17

L’ 11 luglio 2017 si è tenuto il Consiglio di Amministrazione in cui sono stati posti in evidenza alcuni temi di rilevanza per l’ Università degli studi di Palermo.

Il primo punto all’ odg vede le:

Comunicazioni

Il Rettore prende la parola e aggiorna il consiglio di amministrazione in merito al tema delle immatricolazioni, nello specifico comunica :

  • Crescita degli immatricolati di circa il 4%, evidenziando il dato inerente ad Unipa , 9.5 % di crescita, ossia 2 volte e mezzo in più rispetto al dato nazionale. Sulle triennali si registra una crescita del 14,5% ; evidenzia inoltre le lauree professionalizzanti:
  • Dati favorevoli sui TOLC e sui TOL, nello specifico , già si registrano 700 pre-immatricolazioni e 1100 iscritti ai TOL , piattaforma che ha registrato circa 17.000 accessi, segno di un interesse elevato da parte delle nuove generazioni di fronte al contesto universitario:
  • Nei prossimi giorni inizierà la campagna immatricolazioni in vista delle richieste di accesso ai corsi di studi per l’anno accademico 2017/2018;
  • la classifica del CENSIS vede la nostra Università posizionarsi ai livelli più alti della classifica, risultando la prima università del Sud: si conferma il primo posto sul sistema informatico e secondo posto per quanto riguarda le strutture;
  • Bando Viaggi e Soggiorni Studio: la commissione attribuisce a tutti gli studenti partecipanti il massimo
    contributo. Precisa inoltre che sono pervenute solo 5 richieste sulle magistrali, ritenendo che bisogna dare
    una maggiore diffusione delle notizie in merito a viaggi e soggiorni studio.

 

■Insediamento dei nuovi Rappresentanti degli Studenti

Avviene l’insediamento dei nuovi Rappresentanti degli Studenti in seno al Consiglio di Amministrazione e nelle commissioni istruttorie che vede Adele Nevinia Pumilia far parte a 3 commissioni su 4.

 

■Bilancio Unico di Ateneo di esercizio 2016

Dopo la lettura del parere del Collegio dei Revisori che si esprime favorevolmente e dopo aver attenzionato il verbale redatto dalla Commisione Bilancio, anch’essa favorevole all’approvazione , si esita positivamente il Bilancio.

Viene rinviata alla prossima seduta la modalità di utilizzo dell’utile finanziario attualmente presente nelle casse dell’ateneo con la consapevolezza di una particolare attenzione nei confronti dei servizi da destinare agli studenti, segno, questo, di una continua crescita e di un continuo miglioramento che tutti noi auspichiamo.

Interventi vari

1) Dopo un’attenta analisi tenutasi in commissione e riportata in Consiglio si approva l’avvio dei lavori di recupero conservativo del cornicione di coronamento e delle statue delle 4 stagioni del Gymnasium -Orto Botanico.

2) Modifica del Piano finanziario del Corso di specializzazione per le attività di sostegno agli alunni con disabilità: come da delibera del CdA del 29 Maggio 2017 erano previsti 8 docenti per il tirocinio indiretto e 8 docenti per l’attività di laboratorio, con delibera dell’ 11 luglio 2017 entrambi i settori vedono così un numero di docenti pari a 9 ciascuno andando dunque a potenziare tali servizi.

3) Si rinvia, dopo appunto del Senato, la delibera che vede ad oggetto la “ Convenzione di Tirocinio curriculare tra l’Università degli Studi di Palermo (ospitante) e l’Università degli Studi di Napoli Federico II (proponente)”, poiché bisogna prima valutare i costi per l’Ateneo.

■Contribuzione studentesca rispetto alle scuole di Specializzazione di Area Sanitaria

 

Si discute circa la Determinazione in Ordine di contribuzione Studentesca (Delibera del CdA 29/03/2017 n°17) per gli Studenti delle Scuole di Specializzazione di Area Medico-Sanitaria in merito all’entrata in vigore della suddetta delibera a decorrere dall’anno accademico 2016/2017 – in riferimento alle scuole di specializzazione, che, rispetto al resto dei corsi di studi seguono un calendario didattico che differisce di un anno accademico, di conseguenza il loro a.a. 2016/2017 inizierebbe 8 Agosto 2017- il Consiglio di Amministrazione, dopo un lungo dibattito, non approva la proposta in oggetto e pertanto la tassazione degli studenti riprende la delibera del 1 luglio 2016 e non quella del 29 Marzo 2017 annullando così l’incremento previsto da quest’ultima delibera per l’anno accademico entrante.

 

ADELE PUMILIA – CONSIGLIERE D’AMMINISTRAZIONE UNIPA

INTESA UNIVERSITARIA