Pagamento 2° rata della Retta Universitaria? No problem, la GUIDA step by step

Le lezioni  son cominciate ormai da quasi 3 mesi ed il primo semestre sta quasi per volgere a termine;

l’ avvento del mese di Dicembre, oltre alle festività, segna anche la SCADENZA del pagamento della 2° rata della Retta Universitaria (per chi non vuol pagare la mora).

Come previsto da Cronoprogramma di Ateneo il 31 Dicembre è proprio il termine ultimo per il saldo delle tasse universitarie (30 Aprile 2017 invece il termine ULTIMISSIMO previsto per il saldo con mora).

Qui di seguito vi proponiamo la guida ILLUSTRATA al saldo delle tasse universitarie, creata dallo Staff di Intesa Universitaria!

 

Step 1

Accedete al vostro portale studenti tramite >>QUESTO LINK<< inserendo le vostre credenziali d’accesso.

Una volta entrati scorrere il mouse e cliccare sulla voce “pratiche studenti>nuova pratica” del menù a tendina situato alla sinistra del vostro Monitor

1

Step 2

Una volta aperto il menù della nuova pratica cliccare sull’opzione situata nel riquadro (salmone??) che recita: Rinnovo iscrizioni e carriere

St 2

Step 3

Cliccare quindi sull’opzione

st 3

Step 4

Vi si aprirà questa bellissima pagina (non vedete i dati per il rispetto della privacy)

st 4

 

Cliccare quindi su “Calcola tasse”

Step 5

Se vi ritrovate  difronte questa schermata siamo quasi alla fine

st 5

 

Procedete cliccando sul tastino “Conferma” !

Step 6

Ecco a voi l’ ultimissima pagina riportante tutti i vostri dati (sempre per il rispetto della privacy qui non li vedete)

st 6

 

adesso non vi basta che cliccare su “Stampa MAV Conguaglio“, pagarlo in banca ed il gioco e fatto!

Per quest’ anno mettetevi in cuore in pace, non dovrete più sborsare una lira (ne avete già sborsati abbastanza).

Per coloro che pagheranno con mora dopo il 31 Dicembre il procedimento è IDENTICO, vi ritroverete però sommate le spese di mora

Se l’articolo vi è stato utile e volete seguire le attività associative intraprese da Intesa Universitaria cliccate mi piace sulla nostra >>Pagina FB <<.

Articolo a cura di Ignazio Restivo