Le Università in Expo: Intesa Universitaria chiede ad Unipa di attivare la convenzione

Le Università potranno acquistare i biglietti di ingresso a Expo Milano 2015 alla tariffa agevolata di 10 euro per studente (anziché 32 euro)

Expo2015
Si tratta di un’importante iniziativa che coinvolgerà  gli Atenei, le Accademie e gli Istituti di Alta Formazione italiani riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che decideranno di aderire alla convenzione “Le Università in Expo”. All’agevolazione potranno accedere anche gli Atenei stranieri riconosciuti dallo Stato di appartenenza.
L’obiettivo di questo progetto è incentivare la massima partecipazione degli studenti all’Esposizione Universale, favorendoli anche da un punto di vista economico. Per ottenere i biglietti a prezzi agevolati, sarà necessario rivolgersi alla segreteria della propria Università, che gestirà ordini e acquisti da parte degli studenti, fornendo informazioni, modalità e tempistiche sul servizio offerto. Ogni universitario potrà acquistare una sola volta il biglietto a tariffa agevolata tramite la segreteria dell’Università; per ulteriori visite potrà usufruire della “tariffa studente” approntata appositamente da Expo 2015.

Ad oggi l’università degli Studi di Palermo non risulta tra gli enti che hanno aderito alla convenzione proposta da Expo 2015

Dopo le notevoli richieste pervenute da parte degli Studenti dell’Ateneo di Palermo, per poter usufruire della convenzione “Le Università in Expo”, la quale prevede che gli studenti universitari italiani potranno accedere a Expo 2015 ad una speciale tariffa pari a 10 euro (anziché 32 euro);  Una delegazione dello staff INTESA UNIVERSITARIA, si è recata presso l’ufficio del delegato EXPO dell’Università degli Studi di Palermo, chiedendo l’adesione da parte dell’Ateneo di Palermo alla convenzione proposta dall’organizzazione dell’EXPO.

La richiesta  è stata già inoltrata all’ Organizzazione dell ‘EXPO, adesso non rimane che attendere l’avvenuta convenzione.

Attendiamo ulteriori aggiornamenti a riguardo in maniera tale da informare tempestivamente la popolazione Studentesca.

Intesa Universitaria

“Studenti al Servizio degli Studenti”