Interrogazione Senato per riapertura appelli Novembre\Dicembre\Aprile

Stamane la rappresentanza studentesca ha chiesto un’urgente incontro col Prorettore alla Didattica Professoressa Rosa Serio per delineare una richiesta di modifica del calendario didattico, approvato dal vecchio senato, che toglie la possibilità di fare esami a Dicembre e ad Aprile.

 

Dopo un tavolo di confronto avvenuto col Prorettore Prof.ssa Serio e i Senatori, Tommaso Mancuso, Giuseppe Bonanno,

in accordo con il Consigliere di amministrazione Angelo Nuzzo,

il vice Presidente Ersu Simona Perricone e i CDA Ersu Maria Angela Gagliano e Davide Lo Greco [consultati per venire incontro alle esigenze dei tanti studenti che richiedono i benefici ERSU e che devono soddisfare attraverso l’acquisizione in tempi limitati di un certo numero di CFU]

e il rappresentante al CUS Gerlando Passarello, siamo arrivati alle seguenti linee da seguire:

Mesi fa, nonostante, non fossimo ancora stati eletti al Senato, avevamo proposto un nostro calendario didattico, che si rifaceva molto a quello proposto dalla stessa Professoressa Serio che riportiamo

qui sotto, Schermata 2015-09-09 alle 20.45.17

 

con la possibilità di fare esami sia a Novembre\Dicembre che ad Aprile per tutti gli studenti.

Allora la nostra proposta è stata bocciata e sostituita con la seguente che non presenta la possibilità di poter usufruire degli appelli di Dicembre e di Aprile:

Schermata 2015-09-09 alle 20.46.29Schermata 2015-09-09 alle 20.47.12

Il confronto, è stato alquanto costruttivo e l’azione che verrà intrapresa negli organi di competenza è sottoscritta da tutta la rappresentanza studentesca qui sotto riportata:

Intesa Universitaria

Udu (Unione degli Universitari)

Uni%cento

Rum (Rete universitaria mediterranea)

Onda Universitaria

 

 

  • Sottolineando le peculiarità di ciascuna scuola proporremo con forza che venga approvato il calendario da noi proposto che chiaramente risponde maggiormente alle esigenze degli studenti. Qualora la proposta non venga accolta in seno al senato accademico stiamo già lavorando ad una seconda proposta in accordo con il protettore alla didattica da avanzare in occasione della prossima seduta del senato accademico prevista a metà settembre;

 

  • Ovvero, la possibilità di estendere la partecipazione agli appelli di Novembre\Dicembre ed Aprile anche a studenti in corso e iscritti in modalità Full Time. Tale decisione viene demandata alle singole scuole di riferimento, secondo le necessità didattiche dei diversi corsi e cicli di studio, come d’altra parte già avvenuto in alcune Scuole Unipa.

 

Nel confronto di stamani il prorettore ha ribadito nuovamente l’inesistenza del Reggio decreto ad oggi mal interpretato da alcuni docenti ai danni dello studente. In tutte le sedi opportune, senato accademico, cda e nei vari corsi di studi con i nostri rappresentanti avanzeremo con forza le nostre proposte, certi di un vostro sostegno.

Tommaso Mancuso

Senatore Accademico

Università degli studi di Palermo