GIORNATA MONDIALE SENZA TABACCO 2018

La giornata mondiale senza tabacco è una ricorrenza, celebrata annualmente il 31 maggio, il cui scopo è quello di incoraggiare le persone ad astenersi per almeno 24 ore dal consumo di tabacco, invitandole a smettere di fumare in via definitiva, sensibilizzando la popolazione su quelli che sono gli effetti negativi del fumo per la salute.

Nel 2011 l’Organizzazione Mondiale per la Sanità ha stimato che circa 6.000.000 di persone perdono la vita ogni anno a causa del fumo!!!

Quali sono le sostanze tossiche o cancerogene che si trovano nelle sigarette??

  • catrame;
  • composti organici volatili, tra cui il cancerogeno benzene;
  • idrocarburi policiclici aromatici, provenienti dalla combustione sia del tabacco che della carta;
  • particolato o polveri fini;
  • nicotina;
  • monossido di carbonio;
  • altre sostanze ossidanti;
  • sostanze irritanti: 
    – aldeidi
    – acidi organici carbossilici
    – ammine e ammoniaca
    – idrocarburi non aromatici

composti inorganici: arsenico, cadmio, cromo, nichel, polonio-210.

Quali patologie può causare il fumo di sigaretta?

Malattie tumorali:

– cancro ai polmoni
– cancro alla laringe
– cancro all’esofago
– cancro all’uretere
– cancro alla vescica
– cancro all’utero
– cancro ai reni
– leucemie
– cancro alla cavità orale
– cancro al pancreas
– cancro allo stomaco

Malattie e disturbi delle vie respiratorie

– polmonite
– bronchite
– asma
– Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)

Malattie cardiovascolari

angina
– infarto
– ictus
– aneurisma dell’aorta addominale
– aterosclerosi

Altri tipi di problematiche

– sterilità nelle donne
– impotenza negli uomini
– complicazioni in gravidanza
– bassa densità ossea
– ulcera gastrica e duodenale

Quali sono le strategie da usare per aiutare il paziente a smettere di fumare?

Grazie al PROGETTO MONDIALE BPCO 2011 – PROGETTO LIBRA l’approccio terapeutico è stato schematizzato in “5 A”:

Ask (chiedere): registrare lo stato di fumatore/non fumatore

In questa prima fase è previsto un test (test di Fagernstrom) in grado di valutare il grado di dipendenza dalla nicotina.

SCARICA IL PDF-TEST_PER_MISURARE_LA_DIPENDENZA_DA_NICOTINA.PDF

Advise (informare): descrivere quelli che sono i danni a breve e a lungo termine e i benefici della cessazione.

– Danni: (vedi paragrafo sovrastante)

– Benefici:
estetici (migliora l’aspetto della pelle, alito meno sgradevole)
funzionali (migliora il senso del gusto e dell’olfatto, migliora la respirazione)
economici ( diminuisce la spesa)
affettivi ( rispetto della salute dei familiari)

Assess (valutare): valutare la motivazione a smettere di fumare

Uno dei test che si può utilizzare è il test di Mondor riportato nella foto sottostante.

SCARICA IL PDF- Test-di-Mondor-valutazione-della-motivazione-a-smettere-di-fumare

Assist (assistere): aiutare il paziente nel tentativo di smettere

Arrange (organizzare): pianificare le visite di controllo e prevenire le ricadute.

 

Ricordate bene gli EFFETTI del fumo di sigaretta e le “5 A” per aiutare il paziente fumatore a smettere!

La giornata è stata indetta per la prima volta dall’Organizzazione Mondiale per la Sanità nel 1988 e il primo slogan recitava così : “Tobacco or Health: choose health” (“Tabacco o salute: scegli la salute”).

Informatevi ed informate.