Estensione della modifica del Regolamento LMCU alle L.S V.O, il Pro-Rettore Vito Ferro boccia la proposta.

Con sconforto e amarezza comunichiamo che la proposta presentata tempo fa agli organi competenti per quanto riguarda l’estensione della modifica del regolamento delle LMCU  anche alle L.S V.O (la questione dell’eliminazione dei 18 CFU per intenderci) coadiuvata dall’appoggio del nostro Coordinatore di Classe Prof.Girolamo Cirrincione è stata bocciata dal Pro-Rettore Vito Ferro.

Dopo un parere positivo espresso a voce, il pro-rettore ieri si è espresso con una nota inviata a noi rappresentanti, al Coordinatore dei nostri due corsi di studi Prof.Cirrincione ed alla segreteria.

Vi alleghiamo qui di seguito la nota che abbiamo ricevuto >>>ALLEGATO<<< .

In questo allegato leggerete tutte le motivazioni per cui la proposta è stata bocciata.

In sintesi: Avranno la possibilità di eliminare le due materie per un massimo di CFU ai fini del calcolo della media SOLO E SOLTANTO i laureandi della L.M.C.U.

I laureandi del vecchio ordinamento seguiranno il loro vecchio regolamento di laurea.

Cari colleghi abbiamo fatto il possibile ai fini dell’approvazione della proposta, ma purtroppo abbiamo sbattuto contro un muro di cemento armato, tutti i nostri sforzi purtroppo si sono trasformati in un nulla di fatto, la nota dice addirittura che non ci sono i presupposti per discutere della proposta in Senato Accademico in quanto “è esclusa l’applicabilità delle nuove linee guida ai corsi disattivati ed a esaurimento”.

Intesa Universitaria

A cura di Ignazio Restivo