Borse di studio: Ersu Palermo mette in pagamento benefici per 8,4 milioni di euro.

Lo stanziamento di oltre 8 milioni di euro per le borse di studio destinate agli studenti siciliani è
certamente un risultato importante […]

Così dichiara l’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale, Roberto Lagalla, in merito all’azione posta in essere dall’Ersu Palermo che prevede in questi giorni l’erogazione di 8,4 milioni di euro di benefici economici agli studenti universitari, tra cui seconda rata dei benefici messi a concorso per l’anno accademico 2017/18.

Intanto, l’Ersu nei giorni scorsi aveva anche pubblicato il Bando di concorso per l’anno accademico 2018/2019 per l’attribuzione di borse di studio e altri contributi e servizi (servizi abitativi, ristorazione, etc.).
La domanda di concorso dovrà essere compilata online, entro le ore 14 di giorno 10 settembre 2018.

Ai fini dell’assegnazione della borsa di studio, gli studenti sono considerati, in relazione alla loro residenza e
rispetto al polo didattico frequentato, come: studenti “in sede”; studenti “pendolari”; studenti “fuori sede”.
Per l’attribuzione dei benefici si tiene conto se il reddito ISEE sia inferiore o uguale ai 2/3 del limite, oppure
compreso fra i 2/3 ed il limite massimo. Le borse di studio variano perciò, in base alla classificazione
dello studente, da un minimo di 1.300 euro a un massimo di 3.975 euro.

Vi ricordiamo la nostra Guida su Come fare la richiesta dei benefici del bando ERSU (Borsa di Studio e Posto Letto)

Qui trovate il comunicato stampa ERSU

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per qualsiasi dubbio o perplessita iscriviti al nostro gruppo Fb Infopoint Benefici servizi ERSU PALERMO – Intesa Universitaria

oppure contattaci SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK