Gennaio 23, 2021
News

1.185 posti in Sicilia per il nuovo Servizio Civile 2015

Il DIPARTIMENTO DELLA GIOVENTU’ E DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE ha pubblicato il Bando per la selezione di 1185 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale per l’attuazione del Programma Operativo Nazionale Iniziativa Occupazione Giovani 2014/2015 nella Regione Siciliana. Scadenza (15/12/2014 – 14:00)

La durata del servizio è di dodici mesi. Ai volontari in servizio civile spetta un assegno mensile di 433,80 euro. I pagamenti sono effettuati a partire dalla conclusione del terzo mese di servizio.

Requisiti e condizioni di ammissione

Possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso, che alla data di presentazione della domanda abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di eta, in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere regolarmente residenti in Italia;
  • essere disoccupati o inoccupati ai sensi del decreto legislativo 21 aprile 2000, n. 181 e successive modificazioni ed integrazioni. (La richiesta di ammissione al programma Garanzia Giovani equivale alla dichiarazione di disponibilità al lavoro prevista dall’articolo 2, comma 1, del decreto legislativo 21 aprile 2000, n. 181 e successive modificazioni ed integrazioni);
  • non essere inseriti in un percorso di istruzione e di formazione. Sono considerati non inseriti in un percorso di istruzione o formazione i giovani non iscritti ad un regolare corso di studi (secondari superiori o universitari) o di formazione;
  • essere registrati al programma Iniziativa Occupazione Giovani in data antecedente a quella di presentazione della domanda;
  • non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo, ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio. Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale per l’attuazione del PON IOG l’aver già svolto il servizio civile nazionale ai sensi della legge n. 64 del 2001.

Presentazione delle domande

La domanda di partecipazione, indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto, deve pervenire allo stesso entro e non oltre le ore 14.00 del 15 dicembre 2014. Le domande pervenute oltre il termine stabilitonon saranno prese in considerazione

La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:

– redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 2 al presente bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso;
– accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;
– corredata dalla scheda di cui all’Allegato 3, contenente i dati relativi ai titoli.

Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:

  1. con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
  2. a mezzo “raccomandata A/R”;
  3. a mano.

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale da scegliere tra quelli inseriti negli 11 bandi delle Regioni che hanno aderito alla misura del servizio civile nazionale nell’ambito del PON IOG. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi innanzi citati.
Il Dipartimento si riserva di indire un ulteriore bando qualora al termine delle selezioni dovessero risultare ancora disponibili posti nell’ambito dei progetti di cui all’all.1.

La selezione dei candidati è effettuata, ai sensi dell’art. 8 del decreto legislativo n. 77 del 2002, dall’ente che realizza il progetto prescelto.

Prima dell’avvio al servizio dei volontari, il Dipartimento accerta, tramite la banca dati del MLPS, portale Garanzia Giovani, l’effettiva registrazione del giovane alla Iniziativa Occupazione Giovani (da effettuarsi sul sito internet www.garanziagiovani.gov.it). La mancata registrazione e la registrazione in data successiva alla presentazione della domanda costituiscono causa di esclusione. Successivamente all’avvio al servizio dei volontari il Dipartimento accerta, altresì, tramite la banca dati del MLPS, portale Garanzia Giovani, l’avvenuta presa in carico del giovane da parte del Servizio competente.

Qualora, il giovane non sia ancora stato preso in carico dai Servizi competenti, il Ministero del Lavoro interessa prontamente la Regione di adesione affinché proceda, nei successivi 15 giorni dalla richiesta, alla presa in carico. È fatto salvo l’obbligo della Regione competente di verificare, su base campionaria, la veridicità dei dati dichiarati.

Scegli il tuo progetto” è il motore di ricerca che, attraverso l’utilizzo e/o l’incrocio di parole chiave, quali area geografia (Regione, Provincia, Comune), ente, settore di attività, area di intervento, consente una rapida ricerca e favorisce la scelta del progetto tra tutti quelli inseriti nei diversi bandi.

Qui il bando completo: bando servizio civile garanzia giovani sicilia

Allegati:

Bando GaranziaGiovani Allegato 2 Domanda di ammissione (.doc)
Bando GaranziaGiovani Allegato 3 Autocertificazione (.doc)
Bando GaranziaGiovani Allegato 4 Scheda di valutazione (.doc)